Michele Manca

 

Nel 1965 due appassionati praticanti igienisti, Dorina Grassi e Michele Manca, decisero di far conoscere l'IGIENE NATURALE anche in Italia.

Con pochissimi mezzi fu creata una piccola casa editrice e nel 1972 fu fondata a Genova l'ASSOCIAZIONE IGIENISTA ITALIANA – MOVIMENTO DI IGIENE NATURALE.

In Italia l'igienismo è stato introdotto da Michele Manca: avendo personalmente ottenuto grandi benefici dopo aver messo in pratica gli insegnamenti Di Shelton, egli decise di dedicarsi completamente alla divulgazione del metodo di Igiene Naturale e fondò a questo scopo nel 1965 l'Associazione Igienista Italiana ed una casa editrice.

Molti tra gli operatori che attualmente utilizzano il digiuno e molti tra coloro che lo mettono in pratica, ne sono venuti a conoscenza attraverso i libri o il proselitismo degli aderenti dell'Associazione Igienista.

A partire dal 1985 la diffusione dell'igienismo fu fortemente potenziata dalla nascita della Società Editrice di Igiene Naturale di Gildone, Campobasso, fondata e sostenuta con impegno straordinario da Antonio Trimarchi, che in pochi anni pubblicò molte opere fondamentali della letteratura igienista e diffuse una rivista ad ampia tiratura: tutte queste iniziative vennero meno con la prematura scomparsa dell'editore in seguito ad un incidente automobilistico.

A partire dall'inizio degli anni 90, Michele Manca ha affiancato alla attività di editore e divulgatore, quella di istruttore organizzando seminari di digiuno da lui guidati, secondo i principi igienisti, presso il centro Evviva Dio di Potenza Picena, fondato dall'igienista Lidia Gasparini.

 

 

 

 

Licenza Creative Commons
Questa opera distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
privacypolicy cookiespolicy